Presentazione

L'incidenza della neoplasia mammaria aumenta con l'età, infatti circa la metà dei nuovi casi di tumore della mammella viene diagnosticata in donne di età superiore ai 65 anni, e un terzo in donne con oltre 70 anni. A fronte di questi dati le pazienti anziane sono spesso diagnosticate in fase avanzata e non ricevono sempre un trattamento adeguato per la loro malattia.
Negli ultimi 40 anni sono stati fatti importanti progressi sia per le tecniche diagnostiche, il trattamento loco-regionale e sistemico del carcinoma mammario, ma a beneficiarsi di tali progressi sono in genere le donne di età intermedia 40-70 anni, e le donne per le quali sono direttamente traslabili nella pratica clinica i risultati degli studi clinici volti a valutare l'efficacia dei nuovi trattamenti. Il Piano Oncologico Nazionale 2010-13 pone l'accento sull'emergenza dell'oncologia geriatrica e sulla necessità di individuare percorsi terapeutici ottimali per questa fascia di età, in un approccio multidisciplinare che garantisce da un lato tutte le competenze per il tumore della mammella, e dall'altro vede coinvolto anche il geriatra per una valutazione geriatrica multidimensionale, strumento indispensabile per valutare lo stato globale di salute della persona di età superiore a 70 anni.

Il Convegno vuole fare il punto sullo stato dell'arte e sulle prospettive future per la diagnosi ed il trattamento del tumore della mammella che insorge in età avanzata.

 

 

ECM

L'Evento partecipa al programma ECM della Regione Veneto per le seguenti figure professionali: medico (tutte le professioni), infermiere, biologo.
Sono stati attribuiti n. 4 crediti formativi.
La partecipazione è gratuita e limitata ad un numero massimo di 150 partecipanti.
E' necessario effettuare l'iscrizione compilando l'apposito form al link "iscriviti" oppure inviare la scheda di iscrizione al n. fax 071-7938406.
La Segreteria Congressuale confermerà le iscrizioni accettate.