Presentazione

L'Elettrochemioterapia (ECT), basata sul principio fisico dell'elettroporazione cellulare che consente il passaggio di molecole all'interno del tumore, rapprensenta uno degli approcci terapeutici più innovativi in ambito oncologico.
I limiti tecnologici, legati alla configurazione degli elettrodi, consentono oggi di trattare con questa metodica localizzazioni superficiali di tumori in fase avanzata, con ottime risposte. Tuttavia, la ricerca in corso dovrebbe consentire a breve la somministrazione dell'ECT in sedi profonde ed ampliare, quindi, lo spettro della attuali indicazioni. Sono inoltre allo studio la sua associazione con altre modalità terapeutiche (radioterapia, immunoterapia) e nuove terapie mediate dall'elettroporazione come il trasferimento intracellulare dei geni. Per la dimostrata efficacia, la facilità di esecuzione ed il costo contenuto si può prevedere, a breve, una grande diffusione dell'ECT. Nella nostra area geografica la metodica è già applicata in un discreto numero di Centri. In questa fase di sviluppo, sembra opportuno cominciare a ragionare insieme su un modello di rete che preveda il coordinamento dell'attività clinica, il suo insegnamento e il sostegno alla ricerca.

 

ECM

Il Convegno partecipa al programma di Educazione Continua in Medicina ECM della Regione Veneto. Sono state accreditate le seguenti figure professionali: medico (tutte le discipline), Biologo, Farmacista.

 

con il contributo incondizionato di: